Berlusconi, fibrillazione atriale da stress: ricoverato al San Raffaele

Sembrava una visita legata a controlli di routine. Niente di grave o importante, insomma. Invece, le parole del medico personale di Silvio Berlusconi, Alberto Zangrillo, hanno creato preoccupazione e allarme. Il Cavaliere, da stamattina, è ricoverato all’ospedale San Raffaele. Motivo? “Stress per il troppo coinvolgimento psicofisico degli ultimi 15 giorni, che ha provocato un problema di fibrillazione atriale“. Il cuore di Berlusconi, insomma, continua a fare i capricci, soprattutto quando il leader di Forza Italia vive periodi di intensa attività politica e mediatica. Appena pochi giorni fa era stato lui stesso, fiducioso su una prossima e favorevole pronuncia della corte di Strasburgo sulla legge Severino, a dire di essere pronto a ricandidarsi in caso di elezioni. Il leader azzurro, secondo fonti a lui vicine, sarebbe stato dimesso poco dopo mezzogiorno.

1 Comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*