giovedì , dicembre 14 2017
Home / Esteri / Messico: e’ salito a 36 le vittime dei fuochi d’artificio

Messico: e’ salito a 36 le vittime dei fuochi d’artificio

Il bilancio delle vittime nei fuochi d’artificio e’ salito a 36 persone

Le autorità messicane hanno  detto che sabato  una donna rimasta gravemente ustionata e deceduta per le gravi ferite riportate.
Le esplosioni di martedì nel mercato di San Pablito hanno formato  enormi pennacchi di fumo alti anche due chilometri e visibili da molto lontano.
Il mercato è in Tultepec, una città a circa 40 chilometri (25 miglia) a nord di Città del Messico che si autodefinisce capitale fuochi d’artificio del paese.
Un’esplosione allo stesso  mercato di fuochi causo’ nel 2005 un gran numero di persone ferite e ingenti danni.

Nel 2006 un’ incendio devasto’ parte del mercato. Da allora furono messi in atto miglioramenti sulla sicurezza, i funzionari propagandato il sito come un luogo molto sicuro hanno favorito il crescere di officine clandestine in alcune case locali.
Le esplosioni hanno scosso la coscienza degli abitanti di Tultepec, dove l’economia dipende in larga misura dal settore fuochi d’artificio.
E’ una tradizione di 200 anni la produzione di fuochi d’artificio nella città, che ospita una grande festa  ogni anno,e che attira l’attenzione internazionale.

Loading...

Check Also

Thailandia, Gianluca Di Gioia aggredito e avvelenato : raccolta fondi per riportarlo a casa

Incubo per un turista italiano in vacanza in Oriente. Gianluca Di Gioia, 36 anni, residente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *