Bimba di 3 anni morta il giorno di Natale per sospetta meningite

in Attualità/italia by
Segui Viterbocittà.it

Una bimba di tre anni e mezzo è morta per sospetta meningite nel giorno di Natale, lunedì 25 dicembre. La piccola è deceduta il giorno di Natale presso il Policlinico Gemelli di Roma, dove è stata trasferita in gravissime condizioni dopo un primo ricovero all’ospedale Sant’Andrea, sempre nella Capitale. La conferma è attesa dopo i risultati degli esami effettuati sul campione biologico inviato all’Istituto Superiore di Sanità e dopo lo svolgimento dell’autopsia sul corpo della bambina. La risposta si avrà, probabilmente, domani. Per le persone, che sono state a stretto contatto con la piccola, è stato avviato il protocollo per la necessaria profilassi, come dichiarato dall’Amministrazione comunale di Capena: “Il servizio di igiene pubblica e prevenzione della nostra Asl si è tempestivamente attivato fin dal primo pomeriggio del 24 dicembre. Nessun’altra comunicazione ufficiale è stata data sinora al Comune che provvederà a dare ulteriori notizie sul caso qualora effettivamente utili alla comunità”.

La piccola, che viveva a Capena, paese della provincia di Roma, frequentava una scuola materna privata e, a quanto si apprende da fonti giornalistiche, era iscritta ad un corso di danza in una palestra di Monterotondo.

Loading...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.