Guidonia, si arrampica su un muretto e gli cade un vaso in testa

Si è arrampicato su un muretto del giardino di casa, ha perso l’equilibrio e ha trascinato con sé un vaso che lo ha schiacciato. Il bimbo, di appena quattro anni, è morto in ospedale per un gravissimo trauma cranico. E’ successo a Guidonia, alle porte di Roma. Il piccolo è stato portato d’urgenza dai genitori al pronto soccorso dell’ospedale Sandro Pertini di Roma, ma i medici non sono riusciti a salvarlo. Troppo gravi le ferite riportate in seguito all’incidente avvenuto ieri sera, alle 20 circa, in una villetta nella frazione di Marco Simone.

Sulla vicenda stanno indagando gli investigatori del commissariato di S. Ippolito e di San Basilio, che stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto. Secondo il racconto della mamma e del papà, il bambino si sarebbe arrampicato su un muretto del giardino di casa quando un vaso gli è caduto addosso. Per ora l’uomo e la donna, entrambi quarantenni, non sono indagati: l’ipotesi dell’incidente domestico sembra essere stata confermata.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*