sabato , luglio 21 2018
Loading...
Home / break / Intossicati dopo cena a base di funghi e tagliatelle: in 9 ricoverati in ospedale

Intossicati dopo cena a base di funghi e tagliatelle: in 9 ricoverati in ospedale

Loading...

Una divertente e spensierata cena pare sia finita quasi in tragedia. Tutto questo è accaduto ad una comitiva di amici che ha accusato alcuni disturbi gastrointestinali in seguito ad una cena effettuata a base di funghi. Pare che dopo aver effettuato questo gustoso pasto a base di funghi, si siano recati presso il pronto soccorso di Perugia dove hanno trascorso un’intera notte a causa di alcuni disturbi gastrointestinali. Il gruppo in questione pare sia composto da 9 dipendenti di un’azienda che sta effettuando alcuni lavori di installazione di impianti di alta tecnologia e che pare si fossero ritrovati tutti a casa di un operaio che abita nella prima periferia di Perugia per consumare insieme un abbondante pasto a base di tagliatelle e funghi. Purtroppo però al termine della cena tutti pare abbiano cominciato a soffrire di alcuni disturbi gastrointestinali, tanto che preoccupati  sono arrivati al pronto soccorso dove il personale infermieristico e i medici di guardia,  hanno provveduto a sottoporre i pazienti di età compresa tra i 30 ed i 45 anni ad una lavanda gastrica.

Inoltre sono stati sottoposti tutti anche delle analisi di rito di laboratorio i cui risultati non hanno lasciato alcun dubbio. ovvero non è stata ritrovata la presenza della Amanite falloide dai funghi consumati in abbondanza. Immediata è stata l’attivazione del servizio di micologia della USL Umbria 1 che ha lavorato in costante collegamento e collaborazione con il centro antiveleni di Pavia e soltanto grazie alle analisi è stato possibile escludere la presenza della tossina di Amanite falloide che a volte è contenuta nei funghi ed è molto pericolosa per la salute umana.Secondo quanto riferito dall’ ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, le condizioni dei pazienti pare siano in via di miglioramento, in seguito alle terapie cui sono stati sottoposti per cui i sanitari dovrebbero dimetterli nel giro delle prossime ore.

Purtroppo non si tratta dell’unico caso, perché è proprio lo scorso lunedì si era verificato un episodio simile e protagonista della vicenda sarebbe stato un uomo di 50 anni che aveva raccolto un fungo di grandi dimensioni durante una passeggiata in bicicletta, un fungo che si è rivelato non commestibile. Dopo aver consumato un pasto abbondante a base di funghi il cinquantenne era stato colpito da dolori addominali e da vomito ed anche in questo caso e si sarebbe rivolto al pronto soccorso della sua città ed è stato sottoposto ad una lavanda gastrica.

La situazione sarebbe migliorata nel giro di un giorno e grazie alle cure al quale è stato sottoposto. Altro episodio è avvenuto a Carrara dove due famiglie sono rimaste intossicate a pranzo per avere mangiato inavvertitamente una porzione di funghi non commestibili. E’ questo quanto accaduto alla Doganella all’interno di un palazzo che si affaccia sul viale XX Settembre.

Loading...

Check Also

STORIE INCREDIBILI: Un anno a letto col marito morto

Loading... Voleva restare con lui per sempre, ed è per questo che dormiva con il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.