giovedì , dicembre 14 2017
Home / Cronaca / Lascia di notte il figlio in auto per andare in discoteca: “A casa da solo non voleva stare”

Lascia di notte il figlio in auto per andare in discoteca: “A casa da solo non voleva stare”

Alla serata in discoteca proprio non poteva rinunciare. Certo che il figlio, di appena 12 anni, stamattina (lunedì) andava a scuola e non si poteva tenere sveglio tutta la notte. Ma a casa non c’era nessuno che potesse stare con lui: così El Mostafa Ouassiri, 35 anni, residente a Cuneo, ha pensato bene di lasciarlo in auto mentre andava a ballare all’«Amancer» di Santena.

«L’ho lasciato con il motore acceso – si è giustificato con i militari che lo hanno rintracciato nel locale alle 3,30 –: così mio figlio aveva anche il riscaldamento acceso». Ed è stato proprio il fatto che l’auto avesse il motore acceso, in un angolo isolato del parcheggio, che ha insospettito la pattuglia dei carabinieri passata di fronte al locale. Quando i militari hanno visto il ragazzino dormire sul sedile posteriore è scattato l’allarme. «Papà è dentro, in discoteca», ha spiegato il bimbo. L’uomo è stato arrestato per abbandono di minore: il ragazzino è stato affidato ad una zia.

lastampa

Loading...

Check Also

Klebsiella shock, nel 2050 i superbatteri Killer faranno più vittime del tumore: Italia maglia nera delle infezioni

In Italia, secondo i dati della sorveglianza AR-ISS coordinata da ISS, per la maggior parte dei microrganismi sotto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *