martedì , settembre 25 2018
Home / break / IL MINISTRO SENZA LAUREA SOTTO ATTACCO: LA LETTERA DEI PREMI NOBEL PER LA FISICA

IL MINISTRO SENZA LAUREA SOTTO ATTACCO: LA LETTERA DEI PREMI NOBEL PER LA FISICA

Rainer Weiss e Kip Thorne, due dei freschissimi vincitori del Nobel per la fisica, hanno scritto una lettera al ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, per denunciare l’irrazionalità dei criteri di valutazione della ricerca, che stroncano la carriera di chi si occupa di progetti che durano decenni.

La ricerca che gli è valsa il premio Nobel riguarda la rilevazione delle onde gravitazionali, teorizzate da Einstein oltre un secolo fa, e che conferma della Teoria della Relatività. Grazie a questi risultati empirici sarà possibile studiare il 95% della materia invisibile che costituisce l’Universo.

Il progetto di ricerca nasce da una collaborazione tra il laboratorio statunitense Ligo, e il rilevatore Virgo a Cascina, Pisa. Ed è qui – come scrive Il Fatto Quotidiano – che entra in gioco la Fedeli. I ricercatori contestano i tagli alla ricerca fatti dagli ultimi governi e lo sfoltimento del 20% del corpo insegnanti.

Le regole approvate dal ministero per abilitare i ricercatori al ruolo di professore dopo la riforma Gelmini del 2010, non riescono a cogliere la differenza tra chi non è produttivo perché lavora poco, e chi si occupa di progetti a lungo termine che richiedono anni per produrre risultati tangibili, risultati standardizzati che rientrano nei parametri ministeriali.

Loading...

Check Also

STORIE INCREDIBILI: Un anno a letto col marito morto

Voleva restare con lui per sempre, ed è per questo che dormiva con il suo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.