Piacenza, ventenne ucciso con una coltellata al petto dopo una lite

in break by
Segui Viterbocittà.it

Un giovane è stato ucciso nella serata del 29 dicembre a Piacenza. E’ accaduto alle 23,30 davanti al bar Oldtimer all’angolo fra via Quattro Novembre e via Nasolini.

Dalle prime informazioni, il giovane si trovava con alcuni amici quando pare sia stato coinvolto in una lite poi degenerata in rissa. Uno dei presenti ha estratto un coltello e lo ha colpito in pieno petto, uccidendolo sul colpo. L’aggressore è poi fuggito facendo perdere le sue tracce. Sul posto la polizia e i mezzi del 118. Al momento sono in corso le indagini per catturare l’assassino. L’identità della vittima non è stata ancora comunicata.

Come riporta Il Piacenza sul posto sono arrivati il dirigente delle volanti Michele Rana, la dirigente della squadra mobile Serena Pieri e il comandante della Compagnia carabinieri Stefano Bezzeccheri. Pare che gli amici della vittima, che hanno assistito alla scena, abbiano fornito alla polizia elementi per l’identificazione dell’assassino, sulle cui tracce ci sono già gli agenti. L’arma non è stata ancora trovata.

Intorno a mezzanotte è arrivato sul posto il sostituto procuratore Emilio Pisante, mentre erano in corso i rilievi della polizia scientifca davanti al bar. La zona è stata interdetta al traffico con l’ausilio degli agenti della polizia municipale.

Loading...

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.