martedì , settembre 25 2018
Home / Salute / “Era lì da 28 anni”. Le fa male l’occhio, in ospedale ecco cosa trovano i medici

“Era lì da 28 anni”. Le fa male l’occhio, in ospedale ecco cosa trovano i medici

Quando si è presentata in ospedale, lamentando forti dolori, i medici quasi non riuscivano a credere a quello che stavano vedendo. Un caso veramente assurdo quello di questa donna che per anni, per la precisione ben ventotto, si è ritrovata a fare i conti con un misterioso fastidio di cui non aveva mai capito davvero l’origine. Fino a quando, disperata, non ha deciso di rivolgersi a dei professionisti per provare a mettere la parola fine alla sua fastidiosissima situazione. Soltanto a quel punto è stato possibile effettuare la scioccante scoperta: a tormentare la signora era infatti una lente a contatto dimenticata per ventotto anni in un occhio. Protagonista dell’assurda vicenda una donna inglese di 42 anni che è riuscita così a capire finalmente il perché della sua condizione, causata dalla presenza di un corpo estraneo che si trovava all’interno dell’occhio sinistro.

La donna si era recata dal medico a causa di un forte gonfiore alla palpebra, un problema persistente che le stava facendo perdere da giorni la pazienza. La vicenda è stata pubblicata sul BMJ Case Reports dai medici dell’ospedale e dell’università di Dundee, in Scozia. Dopo aver eseguito una risonanza, i medici hanno trovato una cisti di otto millimetri per sei, all’interno della quale era contenuta la lente rigida. La lente era rimasta incapsulata nella palpebra della donna per ben ventotto anni. (Continua a leggere dopo la foto)

Dopo un primo momento di disorientamento, è stata la mamma della donna a ricordare il momento in cui probabilmente quella lente è rimasta incastrata nell’occhio della figlia. Quando la ragazza aveva quattordici anni e portava le lenti a contatto era stata infatti colpita all’occhio dalla palla mentre giocava a badminton. Quella lente però non fu mai trovata e nessuno poteva pensare che era sempre rimasta nascosta nell’occhio. (Continua a leggere dopo la foto)

Solo dopo la scoperta di quella intrusa nel suo occhio la donna ha ricordato che di tanto in tanto la palpebra calava un po’, ma senza dare particolari fastidi. “Probabilmente la lente è migrata nella palpebra superiore dopo il trauma – scrivono così gli autori del documento – ed è rimasta lì per gli ultimi 28 anni. Non è chiaro cosa abbia causato l’infiammazione quasi tre decenni dopo”.

Loading...

Check Also

“30mila morti finora”. Paura per la nuova diffusissima droga. Di che si tratta

Le morti per overdose di droga hanno toccato il picco di 72.000 solo nel 2017, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.