martedì , settembre 25 2018
Home / Esteri / Monica Lewinsky, disastro in diretta tv. Lei reagisce così: pubblico senza parole

Monica Lewinsky, disastro in diretta tv. Lei reagisce così: pubblico senza parole

Monica Lewinsky torna sui giornali. Questa volta l’ex stagista dell’ex presidente degli Stati Uniti è finita su tutti i quotidiani del mondo per via di una ‘brevissima’ intervista rilasciata a un’emittente televisiva israeliana. “Lei si aspetta delle scuse personali dal presidente Bill Clinton?”, chiede la conduttrice alla Lewinsky. La 45enne ex stagista della Casa Bianca, al centro del clamoroso sex-gate che sconvolse gli Stati Uniti negli anni 90, reagisce in maniera brutale: “Non posso farlo”, si alza e se ne va. Il pubblico resta senza parole, mentre la giornalista Yonit Levi tenta invano di rincorrere la 45enne che si allontana lasciando lo studio televisivo. Lewinsky in seguito ha commentato la sua uscita in un post su Twitter, dicendo che la domanda le era stata presentata da Levi il giorno prima ma lei aveva chiesto di non farla. “Quando me lo ha chiesto sul palco, con palese disprezzo per il nostro accordo, è diventato chiaro per me che ero stata ingannata”, ha scritto. “Sono andata via da quel palco perché è più importante che mai per le donne difendersi da sole e non permettere agli altri di controllare quello che vogliono o non vogliono dire”.foto)

Monica Lewinsky ha quindi concluso scusandosi con la folla per aver terminato il discorso in questo modo. In questo periodo l’ex stagista è tornata sul fatto che l’ha resa famosa in tutto il mondo dopo il ‘sexgate’, lo scandalo sessuale che ha quasi portato alla condanna per impeachment l’allora presidente Bill Clinton. “Sto cominciando a prendere in considerazione l’idea che in simili circostanze il concetto di consenso potrebbe essere discutibile (perché lo squilibrio di potere, e la possibilità di abusarne, esiste anche se il sesso e’ consensuale”)”, ha osservato la Lewinsky in un editoriale su Vanity Fair.

A distanza di anni l’ex stagista ha riletto il suo rapporto con l’allora presidente degli Stati Uniti in chiave #meetoo (il movimento contro le molestie). “Non penso che mi sarei sentita così isolata se fosse accaduto oggi”, aveva dichiarato.”Uno degli aspetti che più ispirano di questo movimento dalla rinnovata energia, è l’incredibile numero di donne che ha parlato a difesa delle altre”, “ringraziando” l’ex re dei produttori di Hollywood, Harvey Weinstein, accusato di molestie, perché ha rappresentato la miccia dello scandalo diventato globale. (Continua a leggere dopo la foto)

.@MonicaLewinsky walking out abruptly on @LeviYonit (chief anchor at @NewsChannelIL ) few seconds into her on stage live Interview after being asked: do you still expect a personal apology from Pres. Clinton. “Sorry, i cant do this”.

La Lewinsky, che ha sofferto di stress post-traumatico dallo scandalo del 1998, ha detto di aver cominciato a vedere la sua storia con occhi nuovi dopo aver ricevuto un semplice messaggio da una delle promotrici del movimento #MeToo, ovvero “mi dispiace che tu sia stata cosi’ sola”. Se internet “è stata la mia bestia nera nel 1998, i suoi figliastri, i social media – ha rimarcato la Lewinsky – hanno salvato milioni di donne…perché virtualmente chiunque può condividere la sua storia #MeToo e sentirsi istantaneamente benvenuta in una tribù”.

Loading...

Check Also

“Siete scorretti!”. Ryanair, viaggiatori infuriati. Fate attenzione. Cambia tutto. Il nuovo regolamento è retroattivo. Ecco cosa potete portare a bordo

Sta generando confusione e rabbia tra i viaggiatori il nuovo regolamento per i bagagli di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.