martedì , settembre 25 2018
Home / Esteri / Tragedia per la finalista di The Voice of Italy: grave incidente. Cosa è successo ad Asia, portata sotto choc in ospedale

Tragedia per la finalista di The Voice of Italy: grave incidente. Cosa è successo ad Asia, portata sotto choc in ospedale

È stata una delle protagoniste indiscusse dell’ultima edizione di The Voice of Italy 2018. Nella squadra di Francesco Renga, Asia Sagripanti ha incantato tutti con il suo timbro e la sua voce. Di Pordenone, la giovane e talentuosa concorrente ha convinto da subito i quattro giudici che non hanno esitato a pigiare il pulsante rosso e a provare a fare entrare Asia nella propria squadra. Ma lei non ha esitato: ha scelto il vincitore del Festival di Sanremo perché è cresciuta con le sue canzoni. The Voice è stato il culmine di una carriera musicale iniziata fin dalla giovanissima età: ha iniziato a suonare la chitarra sin dalle elementari. Durante l’esperienza televisiva, classificatasi al quarto posto, ha anche voluto raccontare la sua storia segnata dalla perdita della mamma. “Ma non voglio che le persone provino pena per me”. ha voluto aggiungere. A The Voice of Italy 2018 abbiamo conosciuto anche il papà di Asia, inquadrato più volte. Ma ora, per la famiglia Sagripanti, dopo la gioia del programma televisivo e una carriera da cantante in rampa di lancio, un vero e proprio dramma…

Un ciclista è rimasto vittima di un incidente stradale quest’oggi, martedì 4 settembre 2018, in provincia di Pordenone, precisamente ad Azzano Decimo. L’impatto è avvenuto intorno all’ora di pranzo per cause al vaglio dei carabinieri: un uomo di 52 anni, residente della frazione di Tiezzo, è stato investito da un’auto ed è morto. Alla guida della vettura proprio la giovane finalista di The Voice of Italy 2018, Asia Sagripanti…

Giovanni Maria D’Abrosca – queste le generalità della vittima fornite dal Messaggero Veneto – , 52 anni, di Tiezzo, procedeva in sella al mezzo a due ruote. Privo di stabile occupazione, lascia la moglie e due figli. Vani tutti i tentativi di salvataggio dell’uomo di Tiezzo, con un massaggio cardiaco a lungo praticato sul posto dal personale medico del 118. Sul posto, per i rilievi di legge, i carabinieri del nucleo radiomobile di Pordenone, che stanno indagando per omicidio stradale.

Secondo una prima ricostruzione e la testimonianza della ragazza a farle perdere il controllo dell’auto sarebbe stato un insetto, probabilmente una vespa, entrato nell’abitacolo. L’animale avrebbe distratto la giovane alla guida che non si sarebbe accorta della presenza del ciclista sul lato della carreggiata. La giovane è stata portata in ospedale sotto choc.

Loading...

Check Also

Un mese detox dai social, proposta nel Regno Unito

Settembre è arrivato, allora perché non approfittare, come proposito per una nuova ‘ripartenza’ con sprint …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.