Si inietta olio nei muscoli per assomigliare all’incredibile Hulk.Video

Una ex guardia del corpo venticinquenne italiano, appassionato di body-building, sotto consigli di alcuni amici si è iniettato nei muscoli una sostanza conosciuta come Synthol, una sorta di cocktail di olio e antidolorifici, per assomigliare all’incredibile Hulk, il muscoloso eroe gigantesco della Marvel. I risultati sono stati catastrofici.

Dopo aver modificato il suo corpo in maniera impressionante, con montagne di muscoli che si ergono da braccia, collo e torace, ha rischiato di perdere proprio entrambi gli arti a causa della quantità incredibiledi sostanza che l’uomo si è iniettato nel corpo.

Come si può vedere dalle foto, il corpo del ragazzo ha subito una trasformazione di livello fantascientifico e, quando ha capito di aver davvero esagerato è si è rivolto ad un medico che gli ha confidato che rischiava di perdere le braccia. Tuttavia i medici, con non poca fatica, sono riusciti a rimuovere la sostanza dagli arti e dal petto.

L’uomo ha deciso di parlare con i media per far comprendere quanto l’utilizzo di simili anabolizzanti e sostanze per ingrandire i muscoli possa essere dannoso non soltanto a livello fisico ma anche a livello psicologico in quanto “se si prova una prima volta ci sarà sicuramente una seconda”.

Voglio che la gente veda i pericoli, ho rischiato di morire perché volevo muscoli più grandi. Non ne vale la pena” ha dichiarato l’uomo.

Il ragazzo ha inoltre dichiarato di aver fatto conoscenza in palestra con alcuni ragazzi che avevano braccia e muscoli enormi e, dopo aver fatto amicizia con questi ultimi, ha cominciato ad utilizzare sostanze per ingrandire Le fasce muscolari di braccia e torace. Tuttavia ha perso presto il controllo, ha cominciato a utilizzare aghi specializzati per l’iniezione sui tori ed ha esagerato, arrivando quasi ad un punto di non ritorno prima di fermarsi proprio pochi millimetri dallo strapiombo.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *