Coniglio con la coda troppo lunga nei banconi Eurospin, è polemica: la foto diventa virale

In queste ore su Facebook sta girando una fotografia relativa ad un coniglio che sarebbe venduto da Eurospin e che presenterebbero una coda piuttosto lunga.Una volta diffusa questa fotografia sono stati tanti i commenti da parte degli utenti che hanno acceso un dibattito riguardo all’immagine con tanti utenti che accusano questa famosa rete di alimentari al fine di intervenire e fare chiarezza perché secondo loro quell’animale sembrerebbe più un gatto, piuttosto che un coniglio. In questa vicenda sono intervenuti anche diversi quotidiani on-line che hanno fatto notare come in realtà quello presente al banco frigo, fosse davvero un coniglio e non un gatto.

“Come spiega il titolare di una macelleria in un commento però quello è davvero un coniglio perché il gatto non ha grasso sulle spalle (non stiamo parlando del vostro gattone ciccione, tranquilli) e perché la coda di un coniglio quando è scuoiata non è così piccola come pensiamo. Generalmente non viene scuoiata completamente perché è inutile, motivo per cui viene “accorciata” e tagliata. Per i più scettici il mistero rimane, e qualcuno ritiene che quello sia proprio un gatto”. Questo è il commento di un macellaio intervenuto in questa vicenda e che ha voluto spiegare effettivamente come stanno le cose sostenendo appunto che questo è soltanto un coniglio e non di certo un gatto.

Partiamo dal presupposto che la foto originale è sfuocata, ragion per cui si fatica a dire che il coniglia con la coda lunga sia stato commercializzato effettivamente da Eurospin. A tal proposito, monitorerò i canali social del noto brand per capire se nelle prossime ore ci saranno comunicazioni ufficiali sotto questo punto di vista. Ancora, in passato ci sono stato molti giochi di prospettive Infine, qualora fosse confermata l’esistenza di un coniglio con la coda lunga, va ricordato a tutti che spesso e volentieri vengono commercializzati i cosiddetti conigli selvatici, che secondo Digilander hanno una coda la cui lunghezza varia dai 5 ai 6 centimetri. Insomma, ci sono buone ragioni per pensare che con questa storia si sia fatto molto rumore per nulla, anche sul tirare in ballo Eurospin”o di ritocchi, allo scopo di dare ampio risalto ad immagini che in realtà non portavano alla luce nulla di strano”, questo invece quanto riportato da Optimagazine. Si attendono quindi ulteriori chiarimenti circa questa vicenda e soprattutto sulla lunghezza della coda che sembrerebbe più lunga di 5-6 cm.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *