Cacciato dal locale di spogliarello: 19enne aggredito e violentato da due uomini

Cacciato con la forza in strada dagli uomini della sicurezza di un locale di spogliarello in cui si era recato con gli amici, è rimasto solo in strada dove poco dopo è stato aggredito da due uomini e violentato. È la terribile storia di violenza denunciata da un turista irlandese in vacanza a Magaluf, famosa località balneare dell’isola spagnola di Maiorca, nota per le spiagge ma sopratutto tra i giovani per l’animata vita notturna. La vittima dell’assalto sessuale è un ragazzo di 19 anni che ha raccontato di essere stato aggredito da due sconosciuti dopo essere stato separato con la forza dai suoi amici ed essersi per questo ritrovato a vagare da solo senza meta per strade che non conosceva. Secondo quanto raccontano i media locali , l’episodio si sarebbe consumato  prima dell’alba di domenica, intorno alle 5.30 della notte tra sabato e domenica .

Secondo la ricostruzione della stessa vittima, il diciannovenne sarebbe stato attirato nel locale insieme agli amici da due spogliarelliste  che erano in strada davanti all’ingresso ma sarebbe stato buttato fuori poco dopo quando ha rivelato che non aveva soldi. Sarebbe stato cacciato in malo modo e con la forza attraverso una porta sul retro in una stradina secondaria dove poco dopo sarebbe avvenuta l’aggressione da parte dei due uomini. Secondo i giornali locali, l’uomo si è recato anche in ospedale nella capitale di Maiorca, Palma, dove i medici avrebbero confermato che è stato vittima di un attacco sessuale. L’ospedale ha informato anche la polizia ma l’uomo non ha voluto presentare regolare denuncia e non ha voluto dire il nome del locale in cui era stato.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *