Bikini rosso, lato A e lato B esplosivi. È deciso: Michelle Hunziker regina dell’estate

Esplosiva. Michelle Hunziker, paparazzata in bikini, è da mozzare il fiato. La bella conduttrice svizzera è stata pizzicata dai fotografi del settimanale Oggi mentre si concede un po’ di relax in famiglia, con il marito, Tomaso Trussardi, e le figlie Sole e Celeste. I Trussardi sono in vacanza in un resort di Gargano, lontano dai riflettori del mondo dello spettacolo, ma non dagli obiettivi dei paparazzi, che hanno immortalato la Hunziker mentre gioca in piscina con le piccole di 5 e 4 anni avute dal suo secondo marito.

Michelle entra ed esce dall’acqua e gioca con le bambine, ma inevitabilmente l’occhio cade sul suo fisico stratosferico. Indossa un bikini rosso che mette in risalto la sua perfetta forma fisica: lato A e lato B, come dimostrano gli scatti pubblicati sulla rivista Oggi. Ed è un attimo paragonarla a una 20enne mentre sfila a bordo piscina. 

Gambe toniche, addome piatto, décolleté esplosivo e lato B da urlo. In una parola “perfetta”. Tre figlie (la primogenita è Aurora, nata dall’amore con Eros Ramazzotti) e 42 anni compiuti a gennaio scorso, è ancora bellissima grazie non solo all’aiuto di Madre Natura, ma anche a tantissimo sport, come ha svelato lei stessa in una serie di video caricati qualche giorno fa sul suo canale Youtube in cui racconta come fa a tenersi in forma.

Nessuno avrà dimenticato il suo proverbiale lato B nel cartellone pubblicitario degli slip Roberta che, praticamente un secolo fa, rischiava di mandare fuori strada gli automobilisti. Un fondoschiena perfetto, come disegnato. Michelle era giovanissima e da quella pubblicità ha fatto tantissima strada. È diventata una delle conduttrici più apprezzate ma il suo lato B è, come allora, spettacolare.

Il suo segreto? Un duro esercizio quotidiano che le consente di scolpire i muscoli del fondoschiena e contrastare il tempo che passa. “Prima o poi crolleranno – ha detto Michelle ridendo nel video – Ma per avere ‘iron ciapet’ dovete fare questo esercizio tutti i giorni e dopo un mese avrete le ciapet di marmo”. L’esercizio è molto semplice e, parola sua, efficace: basta assumere la posizione del ponte e salire su e giù con il bacino, rimanendo poi in sospensione per un minuto prima con una gamba poi con l’altra.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *