“Un mostro, uccidetela”, bimba nasce con una macchia sul volto: insulti sui social

“È un mostro e dovrebbe essere uccisa”. Questo è solo uno degli orribili commenti scritti sotto alla foto di una neonata di mesi, Luna. La piccola è nata con una “macchia” sul volto conosciuta come nevo congenito melanocitico gigante (GCMN).

La madre ha pubblicato le foto di sua figlia sul suo profilo Facebook e gli utenti si sono scatenati con insulti e commenti negativi. “Non sarebbe meglio se la uccideste, piuttosto che vivere vicino ad un mostro come Luna?”, ha scritto qualcuno.

Come spiega il Messaggero, la GCMN colpisce circa un neonato su 50mila nel mondo. Quando Luna è nata, i medici hanno riferito alla famiglia che quello sul volto della bimba non era un tumore maligno, ma un nevo congenito melanocitico.

“Abbiamo consultato molti chirurghi che ci dicono cose diverse perché quello che ha Luna è raro. C’è chi dice di aspettare che Luna cresca, altri invece dicono di intervenire subito”, ha raccontato la madre della piccola, preoccupata che sua bimba possa essere vittima di bullismo.

“Anche se alcuni hanno reagito alle foto di Luna con commenti odiosi, molti ci hanno mostrato sostegno – ha continuato la donna -. Viene chiamata ‘farfallina’, a causa della forma della ‘macchia’ sul viso.

Ci sono state persino persone che ci hanno inviato delle foto con il loro viso dipinto di nero come quello di Luna. Quando li ho visti, sono stata sopraffatta dall’emozione”.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *