Google Calendar e Meet: ecco le ultime novità

È stato un fine settimana di novità quello appena trascorso per Google. La società di Mountain View ha annunciato infatti nei giorni scorsi due novità: la prima riguarda le versioni Android e iOS di Google Calendar, mentre la seconda nuove opzioni per il servizio di videochiamate Google Meet.

Su Google Calendar per dispositivi Android è in distribuzione una gradita novità: la barra di ricerca, precedentemente inserita (e quasi nascosta) all’interno del menù hamburger laterale, cambia posto e si posiziona finalmente nella parte superiore della schermata principale dell’app.

La novità, annunciata nel corso del weekend tramite un post sul forum di supporto ufficiale, è già in distribuzione anche in Italia dove viene resa disponibile attraverso un’attivazione lato server; nel nostro caso è bastato forzare la chiusura dell’app e riavviarla per ricevere la modifica.

Google Meet è un’applicazione per servizi di teleconferenza sviluppato dalla casa di Mountain View che, per ovvie ragioni, ha avuto un grande successo nel 2020. E’ stato molto utilizzato per la didattica a distanza e per le riunioni tra colleghi in questi tempi di distanziamento sociale.

Insieme a Google Chat costituisce una delle due nuove versioni di Google Hangouts, che dall’ottobre 2019 la Google sta ritirando. Di recente la proprietà californiana ha avviato un aggiornamento per Meet, che prevede interessanti novità per la creazione degli eventi.

D’ora in poi quando si cliccherà su ‘Nuova Riunione’ si avranno a disposizione ben tre differenti opzioni:

Crea una riunione per dopo – Funzione utile a preparare una riunione fornendo le informazioni necessarie e approntando il necessario per iniziare la riunione quando tutto pronto.

Avvia una riunione istantanea – Apre subito una riunione per poi successivamente poter aggiungere partecipanti e compilare le informazioni da condividere. In questo caso videocamera e microfono di chi genera la riunione inizieranno subito ad attivarsi.

Pianifica una riunione in Google Calendar – Programma una riunione ad un orario ben determinato e pianificato con l’app Google Calendar. In questo caso si potranno successivamente spedire gli inviti via mail a coloro che potrebbero essere interessati a partecipare all’evento.

Per partecipare è necessario un account Google e inserire il codice riunione.

Tra le altre funzioni va ricordato che agli eventi possono partecipare fino a 42 membri per utenti di Google Workspace Basic, fino a 150 per utenti di Google Workspace Business e fino a 250 per utenti di Google Workspace Enterprise, si può partecipare da PC, da app Android o iOS, si può proteggere l’accesso con password, esiste una funzione per condividere lo schermo per presentare documenti, file grafici o fogli elettronici e sulla base del riconoscimento vocale è possibile avere sottotitoli in tempo reale.

Sono state apportate modifiche alla funzione di ricerca per Calendar Android! L’icona di ricerca è ora spostata nella parte superiore del calendario per renderlo più facilmente accessibile.

La modifica alla funzionalità di ricerca verrà resa disponibile a breve anche su iOS. Su entrambe le varianti dell’app è disponibile dallo scorso ottobre anche una rinnovata icona basata sul nuovo stile grafico pensato per i servizi Google.


Viterbocitta.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *