Streaming Online Napoli – Lazio Gratis dove vedere Diretta Live TV No Rojadirecta

Napoli – Lazio IN STREAMING GRATIS: COME VEDERLA – Gli abbonati a Sky Calcio potranno guardare Napoli – Lazio  in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Sky Go.

– Gli abbonati a Premium Calcio potranno guardare Napoli – Lazio  in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Premium Play.

– Su Sky Online è possibile acquistare l’evento al prezzo di 9,99 euro e guardare la partita Napoli – Lazio   in Streaming Live su Pc, Smartphone, Smart Tv, Xbox, Playstation e tablet.

– I clienti TIM possono utilizzare l’applicazione Serie A TIM per guardare la partita Napoli – Lazio  in diretta streaming live su smartphone o tablet Android o IOS e la sintesi della partita.

– Inoltre sono diversi i siti internet che offrono la possibilità di guardare Napoli – Lazio  in Streaming Gratis, come rojadirecta e livetv.sx ma prima è consigliabile verificarne la legalità nel proprio paese.

Come e dove vedere Napoli – Lazio  in Streaming Gratis

Cinque vittorie consecutive e la ricerca della sesta che potrebbe valere il sorpasso e mettere nel mirino la Juventus in chiave quarto posto e quindi quella Champions che alle latitudini laziali rappresenta l’obiettivo massimo della stagione fino a un mese fa ritenuto impossibile. E invece dopo aver messo in fila Crotone, Udinese, Spezia, Verona e Benevento – e con la gara in meno con il Torino – la Lazio del duo Inzaghi-Farris è tornata prepotentemente in corsa per rientrare per il secondo anno consecutivo nella massima competizione europea. Un traguardo che, stando alle dichiarazioni della vigilia, dipenderà molto proprio dall’esito della sfida di stasera al Maradona di Napoli.

Leggi anche:  Streaming Serie A Bologna – Milan Gratis Diretta live Tv Sky o Dzan come e dove vedere

Contro la squadra di uno dei tecnici maggiormente seguiti dalla dirigenza laziale quando si parlava di possibile divorzio a fine stagione: «A giudicare il cammino del Napoli finora ci pensano i loro stessi numeri -ha riconosciuto ieri Massimiliano Farris, di nuovo in panchina stasera al posto di Simone Inzaghi, ancora alle prese con la positività al Covid – La squadra azzurra ha vissuto un periodo di difficoltà ma ne è uscita poi rafforzata nella posizione dell’allenatore, nella qualità dei propri elementi in rosa e nel gioco. L’avversario è certamente temibile, non a caso domenica sera l’abbiamo visto mettere seriamente in difficoltà l’Inter Per fare punti dovremo essere disposti alla battaglia».

Stasera la prova del nove in uno “scontro diretto’,’ per questo lo stesso Farris l’ha presentata così: «Con il Napoli è per noi un importante esame di maturità per la classifica attuale, che ci vede nuovamente in alto dopo queste ultime cinque vittorie consecutive», ha spiegato il vice allenatore alla vigilia intervenendo ai microfoni di Lazio Style Channel. «Ci attende uno scontro diretto – ha aggiunto Farris – sarà importante dare continuità agli ultimi risultati attraverso la prestazione, l’obiettivo è fare punti».

Sarà sempre la stessa Lazio, con Immobile e Leiva che recuperano dai rispettivi acciacchi, mentre resta in forte dubbio la presenza dal primo minuto di Luis Alberto (al suo posto in alternativa Pereira): «Piccoli acciacchi», ammette Farris, che non condizioneranno comunque le scelte in vista dell’altro big match che attende la Lazio lunedì all’Olimpi-co contro il Milan: «Lagestione delle energie in questo momento è secondaria: c’è il Napoli – ha tagliato corto Farris – chi sta bene e ha recuperato dopo le fatiche con il Benevento sarà a disposizione, forse a gara in corso potremo effettuare delle valutazioni. Chi ha le energie dovrà dare tutto in campo perpoi recuperare in vista del confronto con il Milan. Ora occorre focalizzarsi solo su una partita alla volta».

Leggi anche:  Streaming Serie A Bologna – Milan Gratis Diretta live Tv Sky o Dzan come e dove vedere

La clamorosa sconfitta casalinga del Milan è arrivata a sorpresa quando il Napoli era già in ritiro. Ora la prospettiva Champions League diventa ancora più possibile e l’eventuale successo di questa sera contro la Lazio al Maradona avrebbe un valore doppio: eliminare i biancocelesti dalla corsa al quarto posto utile ed accorciare a -3 proprio sui rossoneri attualmente secondi. Ecco perchè Gattuso ha chiesto ai suoi calciatori di vivere questa sfida con la Lazio come se fosse una finale per arrivare nell’Europa che conta. Ringhio ha tenuto il Napoli fiori dalla surreale vicenda della Super League, mantenendo a Castelvolturno quella concentrazione che troppo spesso quest’anno è venuta meno. Il Napoli dovrà fare la corsa su se stesso, ma i risultati delle concorrenti contano eccome. Se vincesse tutte e 7 le gare che restano, probabilmente non basterebbe per avere la certezza di partecipare alla prossima Champions, ecco perché anche una sola sconfitta degli avversari è un motivo di stimolo per la squadra azzurra. L’Inter è lontanissima con i suoi 75 punti, ma il Milan, l’Atalanta e la Juventus sono tutte coinvolte nella bagarre che finirà soltanto all’ultimo minuto dell’ultima giornata di campionato. Al Napoli toccherà fare il massimo e sarà suo dovere provare ad ottenere il massimo, aspettando che qualcuna commetta dei passi falsi. Champions a parte, il comandante Gattuso punta al quarto posto che gli permetterebbe di riscattarsi in una stagione che troppe volte lo ha visto nei panni del capro espiatorio quando i momenti si facevano diffìcili. Poi, quel che sarà del suo futuro, se sarà a Napoli con De Laurenti-is oppure altrove, lo si deciderà solo dopo il 24 maggio. E nel giorno del compleanno del patron capiremo se il regalo ricevuto sarà anche quello sperato.

Leggi anche:  Streaming Serie A Bologna – Milan Gratis Diretta live Tv Sky o Dzan come e dove vedere

Ma il futuro di Gattuso è oggi, è la sfida alla Lazio. Ecco perché ha studiato in maniera maniacale ogni sfumatura del match: negli ultimi due allenamenti ha provato tanta tattica emolte contrapposizioni a quelle che saranno le mosse di Inzaghi. Adotterà l’inevitabile turnover avendo giocato 4 giorni prima con l’In ter e dovendo affrontare tra 4 giorni il Torino in trasferta. Non ha recuperato Ospina ed è confennata la presenza di Meret in porta, mentre Hysaj sarà preferito a sinistra in luogo di Mario Rui, così come Mertens dovrebbe sostituire Osimhen al centro dell’attacco. Poi, le ultime opzioni se le conserverà per i minuti finali, a cominciare dal lato destro dell’attacco: Politane oppure Lozano? Il ballottaggio pare sia stato vinto dall’ex Inter che sta avendo una continuità di rendimento alla quale Gattuso non vuole più rinunciare. Il messicano potrà essere utile nei minuti finali, quando gli avversari potrebbero palesare la fatica. Il grande rimpianto riguarda l’assenza di Demme, unico nel suo genere e squalificato dopo il giallo contro l’Inter. Gattuso darà fiducia a Bakayoko, in coppia con Fabian Ruiz, sperando che possa ritrovare il passo e la qualità che aveva esaltato tutti nella parte iniziale del campionato.


Viterbocitta.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *