Ludwig Guttman chi è l’inventore dei giochi Olimpici?

Ludwig Guttman (1889-1980) originario della Slesia, era un prestigioso medico specializzato in neurologia e nello studio delle disfunzioni fisiche. Divenne il più importante neurologo in Germania e ottenne la presidenza della Comunità Medica Ebraica in quel paese. Ma dopo il consolidamento del nazismo fu squalificato e lo studio e il trattamento di tutte le disfunzioni e disabilitàfu proibito, in cui era specializzato. Nel 1939 dovette partire per l’Inghilterra, senza soldi e accompagnato dalla moglie e dai due figli.

A Oxford, ha iniziato la ricerca sul trattamento e la riabilitazione dei pazienti con ferite del midollo spinale. L’obiettivo del medico era quello di integrare i suoi pazienti nella società come membri utili e rispettati, qualunque sia il loro grado di disabilità, una questione molto messa in discussione e impopolare nell’Europa distrutta del dopoguerra.

Ludwig Guttmann acquisì la cittadinanza britannica nel 1945, in riconoscimento del suo “buon lavoro alla patria” durante la seconda guerra mondiale, in cui pratise come medico e ricercatore al servizio degli Alleati.

Nel 1944 fondò il primo centro monografico per lesioni al midollo spinale all’ospedale di Stoke Mandeville,in cui l’attività sportiva era considerata una parte essenziale della riabilitazione fisica dei paraplegici. Quattro anni dopo, Guttman era già stato in grado di organizzare una competizione di tiro con l’arco su sedia a rotelle, gli “Stoke Mandeville Games”. Nel 1952, la piccola competizione di tiro con l’arco fu affiancata da veterani di guerra olandesi, che conducono ai primi Giochi Internazionali di Stoke-Mandeville, mettendo gli atleti dei Paesi Bassi e del Regno Unito l’uno contro l’altro. In questo modo, lo sport paralimpico ha fatto il salto internazionale.

Negli anni successivi la crescita dello sport paralimpico continuò a crescere fino a diventare quella che è oggi. Ludovico divenne comandante dell’Ordine dell’Impero Britannico e membro della Royal Society. Fu anche presidente della Società Medica Internazionale di Paraplegia dal 1961 al 1970.

Oggi Ludwig Guttman è considerato un punto di riferimento globale nel campo della riabilitazione dei pazienti con lesioni spinali ed è considerato il fondatore dei Giochi Paralimpici,il più grande evento sportivo adattato del pianeta.


Viterbocitta.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *