Si cosparge di benzina e si dà fuoco per amore: donna muore in ospedale

Una donna di 39 anni ha tentato il suicidio cospargendosi di benzina e dandosi fuoco. È successo a Montelupo Fiorentino (Firenze), in via del Turbone

Una donna di 39 anni ha tentato il suicidio cospargendosi di benzina e dandosi fuoco. È successo a Montelupo Fiorentino (Firenze), in via del Turbone, dove i carabinieri alle 16:30 sono intervenuti nei pressi del campo sportivo. La donna ha messo in atto il suo piano dopo aver raggiunto il luogo con la propria auto.

Firenze, si cosparge di benzina e si dà fuoco: salvata

Alcuni passanti, dopo aver visto la donna avvolta dalle fiamme, l’hanno soccorsa in attesa dei sanitari, intervenuti immediatamente dopo insieme ai vigili del fuoco e ai carabinieri. La ragazza è stata poi trasportata mediante elisoccorso presso l’ospedale di Pisa in gravi condizioni.

I fatti

Da quanto ricostruito, i motivi che hanno spinto la ragazza al folle gesto sono da ricondurre verosimilmente alla sfera sentimentale: sul telefono sono stati trovati alcuni messaggi che annunciavano tale intenzione.

Il triste epilogo

Dopo essere stata trasportata all’ospedale di Cisanello, la donna è morta nel pomeriggio. Da subito le sue condizioni erano apparse critiche avendo ustioni sul 90% del corpo. Non è stata disposta l’autopsia e il corpo della vittima è stato subito riconsegnato  ai familiari.

Author: Emanuela Buzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *