Italia

Bimba di 9 anni accoltellata a morte da sconosciuti in pieno giorno: orrore in strada

Una bambina di nove anni è stata pugnalata a morte in strada da sconosciuti in un’affollata zona della cittadina commerciale di Boston, nella contea del Lincolnshire, in Inghilterra. Un omicidio orribile che ha sconvolto la comunità locale e che ha fatto sentire molte persone insicure nelle proprie case. Il crimine è avvenuto in pieno giorno, nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 28 luglio. Quando i soccorsi sono arrivati ​​sul posto, dopo una chiamata di emergenza da parte di alcuni passanti, per la bambina non c’era più nulla da fare.

La polizia, che indaga per omicidio, è stata chiamata sul posto, in un vicoletto del centro cittadino, intorno alle 18.20. All’arrivo della prima pattuglia, la piccola giaceva già a terra in una pozza di sangue con ferite multiple da arma da taglio, come ha reso noto la polizia del Lincolnshire che indaga sui fatti.

“La bambina di nove anni è morta a causa di quella che si ritiene essere una aggressione a coltellate. Abbiamo avviato un’indagine per omicidio. L’area è stata delimitata ed esaminata. I genitori della piccola sono stati informati e siamo vicini a loro in questo momento incredibilmente difficile. La sua famiglia sarà supportata da agenti specializzati” si è limitata a comunicare la polizia che mantiene il massimo riserbo sia sull’identità della vittima che sugli sviluppi dell’inchiesta.

La dinamica dei fatti appare ancora incerta e la stessa polizia ha invitato i cittadini a farsi avanti in caso di informazioni utili a chiarire i contorni dell’omicidio. La zona dell’aggressione, fuori dalla storica chiesa di St Botolph, è stata transennate ed esaminata dalla scientifica.

Secondo i giornali inglesi, però, questa mattina la polizia ha arrestato due uomini che sono stati portati via in manette da una proprietà vicino alla scena e poi posti in stato di arresto in relazione all’omicidio della bimba. Gli inquirenti hanno affermato che si tratta di un caso “isolato” e che non ci sono rischi per la cittadinanza.


Viterbocitta.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Related Posts

Celebra messa al mare con un materassino come altare, i fedeli di don Mattia: “È un prete buono”

Dopo la messa celebrata in mare da don Mattia Bernasconi, il sacerdote che ha improvvisato un altare con una stuoia e che ora è indagato dalla Procura di…

Folla ai funerali di Diana Pifferi, commozione all’arrivo della bara della bimba morta a Milano

Le Esequie di Diana Pifferi, la bambina morta di stenti dopo che la madre l’aveva lasciata sola a casa per sei giorni, sono iniziate alle 15. L’ultimo saluto…

Ucciso a colpi di fucile Galak, il “cane amico” dei pellegrini di San Giovanni Rotondo

Galak, un cane randagio ucciso a colpi di pistola il 10 marzo scorso nei pressi del convento dei Cappuccini di San Giovanni Rotondo, nel Foggiano, ha accompagnato i…

Blanco chiama il padre sul palco e canta Notti in bianco abbracciato a lui: “Dovevo farmi perdonare”

Due sere fa, Blanco ha regalato un altro concerto indimenticabile ai suoi fan. In 30.000 hanno cantato con lui all’Ippodromo delle Capannelle di Roma, accendendo le torce dei…

Alessia Pifferi ha chiesto al suo avvocato cosa significhi essere condannati all’ergastolo

Alessia Pifferi, la donna di 37 anni che ha ucciso la figlia Diana e che oggi vorrebbe partecipare ai suoi funerali, imparerà cosa significa “ergastolo” dai suoi avvocati….

Ragazza aggredita in palestra: uomo la prende a calci e pugni e le lancia i pesi addosso

Una giovane donna in Italia è stata picchiata da un uomo in una palestra senza alcun motivo apparente. Lei ha cercato di scappare, ma lui le ha afferrato…